Notizie flash

Sono Antonio Cippo (Cat.Uomini) e Gianluca Giovagnoli (Cat. QUAD) ad aggiudicarsi la 10° edizione del Torneo Città di Roma – 10° Trofeo BNL.

Andato in scena al Centro Sportivo BNL di Viale Marco Polo 127 dal 30 giugno al 3 luglio ed organizzato dall’ASD Wheelchair Tennis Roma Onlus, la    competizione ha visto la partecipazione di oltre 30 tra i migliori atleti e atlete nazionali.

Cippo è riuscito a imporsi con un netto 6-2 6-2 sul romano Luciano Grande. Nel doppio maschile ha trionfato il duo Cippo/Zorzetto che, con il risultato di 6-2 6-0, ha sconfitto la coppia formata da Sorrentini/Brischi. Nel tabellone della categoria quad l'ha spuntata Gianluca Giovagnoli che in una partita tiratissima durata quasi 2 ore si è imposto sul lombardo Alessandro Bernardi con il risultato 4-6 6-0 6-1.

«E’ stata un’edizione dedicata interamente al compianto Giovanni Lanza – ha dichiarato il presidente della Wheelchair Tennis Roma Onlus, Gianluca Giovagnoli – La macchina organizzatrice, ormai oliata da tempo, ha funzionato alla perfezione.

Il ringraziamento va alla BNL Gruppo BNP Paribas che ha ospitato più di 20 atleti provenienti da tutta Italia, all’interno del suo centro sportivo, al CCRS BNL che hanno supportato l’evento sponsorizzandolo e mettendo ha disposizione il suo personale (Stefano Casazza, Vincenzo Mosa e Luciano Annibali), all’ortopedia Reha Group in persona di Emanuele Cerro per il supporto alle carrozzine degli atleti. L’appuntamento è rinnovato per il prossimo anno dove l’intenzione è quella di organizzare il Campionato Italiano».

Banner
Mazzei domina il “Camozzi” PDF Stampa E-mail

f mazzeiDi fronte al piemontese Luca Spano, il numero 1 del tabellone (e 25 al mondo) ha incantato il pubblico con una prova al limite della perfezione. Una valanga di colpi vincenti, e spesso spettacolari, ha confezionato il 6-0 6-1 in circa 45 minuti con cui Mazzei ha ribadito la sua superiorità sul resto del gruppo.
Una superiorità messa in crisi una sola volta nella tre giorni al 'Forza e Costanza', proprio da Spano nell'ultima partita del girone preliminare. In quel caso, il bolognese aveva sofferto molto di più, conquistando il secondo set soltanto al tie-break. Stavolta, invece, è partito con il piede sull'acceleratore e non ha mai avuto cali, chiudendo rapidamente la pratica.
"Il tennis è un vero amore per me – ha dichiarato il vincitore – e per questo lotto ogni volta come se fossi all'inizio della carriera. Questo sport mi ha ridato forza e serenità dopo l'incidente sugli sci che, a 20 anni, mi aveva costretto in carrozzina. Ho fatto tanti sacrifici ma ne è valsa la pena. Lo penso ogni volta che vinco, ma anche solo quando entro in campo. I momenti più belli? Le quattro Paralimpiadi che ho disputato".

Leggi tutto...
 
A Lauro e Innocenti i primi titoli PDF Stampa E-mail

marianna-lauroaSono il 40enne toscano Marco Innocenti (nella categoria Quad) e la 32enne sarda Marianna Lauro (nell'Open femminile) i primi vincitori del Camozzi Italian Masters. Il torneo di chiusura della stagione di tennis in carrozzina, in corso sui campi del Tennis Forza e Costanza di Brescia, ha vissuto oggi due match decisivi, che non hanno riservato sorprese promuovendo sul gradino più alto del podio i due favoriti della vigilia.
Nella prova Open femminile, la sassarese Lauro non ha avuto problemi di fronte alla bergamasca Silvia Morotti, che si è arresa in due set (6-1 6-0), come peraltro le era accaduto nei due precedenti contro la rivale. La numero 13 al mondo, reduce dalle Paralimpiadi di Londra, ha confermato di essere la più forte del panorama italiano di 'Wheelchair', dettando legge dall'inizio alla fine della manifestazione. Nell'ultimo match del girone, decisivo per stabilire la vincitrice, la lombarda Morotti (al terzo incontro di giornata) ha provato a tenere testa all'avversaria e per alcuni tratti della sfida ha giocato alla pari, senza però mai dare l'impressione di poter far girare il confronto a suo favore. Tra i 'Quad', invece, qualche problema in più per il toscano (di Poggibonsi) Marco Innocenti, numero 17 al mondo della sua categoria, che è stato sotto di un break nel primo set (3-1) contro Antonio Raffaele, prima di recuperare e imporsi per 6-4 6-2.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 Succ. > Fine >>

Pagina 13 di 14
RocketTheme Joomla Templates